epigraphica
Epigraphica

Epigrafia & Antichità > 22 (2004)

TRA I CODICI EPIGRAFICI DELLA BIBLIOTECA APOSTOLICA VATICANA
MARCO BUONOCORE, Faenza, 2004
Prefazione p.5-13
Abbreviazioni, fonti e strumenti p.15-18
 
Gaspare Minicucci «civis Avezani» p.19
Don Luigi Belmonti e la sua copia dell'Odeporico p.19-20
Autografi Ferrajoli - Visconti (A-F) p.20-24
Due apografi di Francesco Daniele p.24-26
Precisazioni topografiche in margine a CIL, IX, 3715 ed IChUR, 3827 p.26-29
La silloge epigrafica di Alexandre Lesley («Padre Lesleo») p.29-30
Autografi Ferrajoli - Visconti (G-Z) p.30-33
«Ex libris Mss Advocati Augustini Mariotti» p.34-35
Minima Amatiana (Vaticani latini 9734-9776) p.36-37
II Borgiano latino 336: autografo di Jacob A. Questenberg p.37-40
Carlo Stevenson junior in Sicilia (Vaticano latino 10574) p.40-42
La «Inscriptionum veterum collectio» di Andrea Alciato (Vaticano latino 10546) p.42-44
Le Carte Stefani p.44-45
Precisazioni sulla tradizione manoscritta delle iscrizioni del Picenum p.46-50
Il Vaticano latino 14965 p.50-51
I manoscritti Capponi 307-310 p.52-55
Il Ferrajoli 147
p.55
Additamenta al CIL sulla base dei manoscritti di Girolamo Amati p.56-72
I codici Vaticani latini 13940-13941 p.73-76
Autografi Ferrajoli - Minervini p.76-81
L'inventario delle iscrizioni del Museo Borgia: Borgiano latino 278 = Ferrajoli 387 p.81-84
L'«Ecclesiae Atinatis historia» di Marco Antonio Palombo (ca. 1575 - 1640) p.85-86
I codici Vaticani latini 9042-9060 di Gaetano Marini p.86-92
Fabio Chigi, l'epigrafia classica (a proposito del codice Chigi a. I. 29) e la Biblioteca Chigiana p.92-96
L'Anonymus del codice Vaticano latino 6217 e le iscrizioni di Aquinum p.96-97
I codici dell'Archivio della Biblioteca e le collezioni epigrafiche dei Musei Sacro e Profano p.97-102
Due iscrizioni greche nei codici Barberiniani greci p.102
Appunti sui codici epigrafici del fondo Barberiniano latino p.103-116
Su alcuni codici epigrafici del fondo Ottoboni p.116-121
Mariano Vittori e il codice Borgiano latino 388 p.121-123
Giovanni Eroli di Narni e le iscrizioni di Trea p.123-124
I codici epigrafici del fondo Patetta p.125-126
II carteggio di Fausto Lasinio p.126-128
II «Fondo Gatti» p.128-132
Sul Carteggio de Rossi p.132-135
Le iscrizioni di Allifae ed il codice Vaticano latino 10593 p.135-136
Le iscrizioni della Dacia di Jean Fridvaldszky ed il codice Vaticano latino 9134 p.137
II taccuino di Johan David Åkerblad Vaticano latino 9784 p.137-139
Sulla fortuna umanistica dell'epitafio di Claudia Homonoea p.139-144
Un nuovo codice del Marini (ora Vaticano latino 15293) ed i suoi Vaticani latini 9130-9133 p.145-146
Sull'edizione annotata dal Marini delle Inscriptiones del Gruterus (Vaticano latino 9146) p.146-149
Le lettere di Theodor Mommsen a Rodolfo Lanciani (Vaticani latini 13032, 13037, 13043, 13044) p.149-172
I codici Vaticani latini 14929-14934 p.172-177
Un altro testimone della seconda «recensio» dell'opera di Benedetto Giovio (Reginense latino 787) p.178-181
Una copia ritrovata del Ferrarini (Capponi 209) p.181-182
Sui codici di Giuseppe Settele p.182-184
L'autore del Vaticano latino 7284 p.185-187
II codice epigrafico Vaticano latino 8324 di Fabio Danzetta S. I. p.187-188
Iscrizioni di Clusium nell'Urbinate latino 1173 p.188-191
Girolamo Lagomarsini ed il suo codice Vaticano latino 11698 p.191-192
A proposito del Vaticano latino 14325 p.192-195
Ancora sull'epitafio di Claudia Homonoea p.195-196
Una lettera di Filippo Schiassi e CIL, XI, 3342 p.196
II codice Vaticano latino 9144 p.196-209
Un'inedita copia con note manoscritte dell'opera «Historiae Marsorum libri tres» di Muzio Febonio p.210-223
Una pagina sconosciuta per la storia del Museo Epigrafico di Brescia: il rapporto Biondelli - de Rossi p.223-226
Una copia postillata del «De stilo» di Morcelli fino ad ora ignota
p.226-228
II codice Vaticano latino 9133 di Gaetano Marini p.228-238
Un nuovo «terminus riparum Tiberis» nel codice Ottoboniano latino 2089? p.238-241
Appunti sulle due copie vaticane annotate del Mazocchi
p.241-244
Un nuovo testimone dell'elogium urbano di C. Marius nel Palatino latino 890 p.244-248
II codice Vaticano latino 5131: tra Brescia e Milano p.248-251
Un appunto sulla tradizione manoscritta di CIL, VI, 882 p.251-254
Da CIL, XI, 531 = CLE, 1170 alla fortuna dell'Antologia di Abstemio (Vaticano latino 3282) p.254-256
La classificazione delle Iscrizioni Cristiane del Marini p.256-258
II codice Vaticano latino 9129 p.259-274
II Lascito G. B. de Rossi p.274-281
Jean Fridvaldszky e le sue «Inscriptiones Dacicae» p.281-290
II codice Vaticano latino 9130 p.290-310
II codice Vaticano latino 7753: la collezione delle iscrizioni antiche nel giardino Giustiniani al Popolo p.310-321
Dall'epistolario di Theodor Mommsen alla Vaticana p.321-335
II codice Vaticano latino 10228 (ex 10482) e la silloge di Fra Giocondo p.335-352
 
Indice dei nomi p.353-364
Indice delle fonti letterarie p.365-366
Indice delle fonti manoscritte p.367-371
Indice delle iscrizioni p.373-428
Indice delle località p.429-432
Indice delle figure p.433